ATTRIBUZIONE BORSE DI STUDIO A.S. 2018/19 per libri di testo– SCADENZA 30 NOVEMBRE 2018


venerdì, 16 novembre 2018

Si informano le famiglie che la domanda di attribuzione della borsa di studio per i libri di testo dovrà essere presentata on line per i soggetti residenti nel Comune di Genova seguendo la procedura sotto indicata

Per presentare la domanda on line occorre:

  1. essere in possesso del codice fiscale del genitore richiedente
  2. essere in possesso di carta d’identità in corso di validità
  3. disporre di un indirizzo e-mail
  4. munirsi di attestazione ISEE 2018, da richiedere presso le sedi INPS o presso un CAAF. Tale attestazione non deve superare i limiti stabiliti dal bando di concorso (euro 50.00), dopo che siano stati effettuati tutti gli ulteriori abbattimenti sulla situazione reddituale risultante dall’attestazione ISEE 2018.

Presentazione della domanda on line

Le famiglie devono compilare l’apposita domanda accedendo ai servizi online  del Comune di Genova sul sito www.comune.genova.it e seguire le istruzioni previste dal manuale scaricabile dal medesimo indirizzo.

Al termine dell’inserimento della domanda il richiedente dovrà verificare di aver ricevuto la mail di avvenuto inserimento e potrà visualizzare il documento in formato PDF.

In assenza di uno di questi elementi si può contattare il numero verde 800809009 (UFFICIO DIRITTO ALLO STUDIO)

Deve essere presentata una domanda per ciascun studente.

-Per informazioni è a disposizione un CALL CENTER al n. 840848028, operativo fino al 30/11/2018 da lun a ven. dalle ore 9.00 alle ore 12.30

-A seguito delle nuove disposizioni in vigore a partire dall’anno 2016, la soglia massima reddituale per l’accesso alle Borse di Studio è aumentata ad euro 50.000, con rimborso fino al 60% della spesa sostenuta

-I residenti nel comune di Genova devono presentare domanda on line secondo le modalità già indicate

-TERMINE ULTIMO DI PRESENTAZIONE: 30/11/2018

Tutta la documentazione attestante le spese sostenute deve essere conservata per i successivi cinque anni dal ricevimento del contributo

 

ALLEGATI